Un paese avrà raggiunto il suo massimo grado di civiltà quando le partite si terranno senza arbitri.

Il titolo e la sua immagine non hanno bisogno di ulteriori commenti….e quindi parliamo di sport, lo sport vero, quello giocato!

Dopo un inizio di campionato non brillante e con una squadra decimata da assenze ed infortuni, l’under16 ospita il capo classifica Volley Bareggio. La gara per le nostre ragazze, sulla carta è una delle più difficili…..ma….mai dire mai….Le albairatesi ci credono, sono ben compatte e vogliono dimostrare che a loro la pallavolo piace, combattono e soprattutto non mollano. La gara si gioca punto a punto e sul filo del rasoio, ma vince chi crede di più nel valore dello sport. Alba 3, Volley Bareggio 1.

L’Under13 gioca la sua gara ospitando le cugine abbiatensi del ProVolley; nel primo set le “ginette” giocano una bella pallavolo, sono determinate creando delle falle nella difesa avversaria; ma a volte giocare bene non è tutto, ci vuole un po’ di astuzia, esperienza, determinazione, armi di cui le piccole albairatesi al momento sono sprovviste, cedendo il set al 19°punto. Gli altri quattro set sono tutti in calo; le albairatesi non ci credono più, si chiudono nella paura non riuscendo ad imporsi allo strapotere del ProVolley.

I prossimi appuntamenti vedono domenica mattina 31/3 l’under16 che ospita Cornaredo; sabato 30/3 l’under11 giocherà a Bareggio; l’under13 sarà ospitata a Corsico, domenica pomeriggio.


Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.